In via Corso Roma 55 – Cologno Monzese (MI), è presente PRIMUS un importante condominio degli anni ‘70 che verrà sottoposto a  riqualificazione energetica del sistema edificio – impianto e a miglioramento sismico. I condomini usufruiranno del Superbonus 110% con pagamento delle opere mediante sconto in fattura. L’intervento permetterà di avere un significativo risparmio in bolletta con una forte  fossile delle fonti fossili ed un aumento di quelle rinnovabili.

L’intervento migliora il comfort abitativo degli edifici, migliora la qualità architettonica del condominio, genera una valorizzazione del patrimonio immobiliare dovuta al miglioramento sismico e alla riqualificazione energetica.

Il condominio è composto da due edifici con le seguenti caratteristiche:

  • presenza di un piano seminterrato adibito ad uffici, magazzini e laboratorio;
  • nove piani adibiti a residenze;
  • sottotetto termico adibito a cantine.

Il fabbisogno di riscaldamento e la produzione di ACS sono soddisfatti da un impianto centralizzato alimentato a metano. Il sistema di emissione è a radiatori.

Descrizione dello stato di fatto

L’involucro dell’edificio è composto da solai di calpestio in corrispondenza del piano seminterrato, da solai di copertura in corrispondenza del nono piano a confine con il sottotetto e da una muratura perimetrale a cassa vuota rivestita in clinker composta da doppio tavolato di mattoni forati con interposta camera d’aria.

Nell’involucro inoltre sono presenti diverse dimensioni e tipologie di serramenti che si ripetono regolarmente nel disegno architettonico dell’edificio.

 

Il progetto di riqualificazione energetica su edificio esistente

Dopo l’analisi effettuata da MIR Solution è stata proposta una riqualificazione globale del sistema edificio-impianto. I costi di questa operazione sono quasi nulli poiché i richiedenti accedono alle detrazioni fiscali del 110% Superbonus. Gli interventi migliorativi proposti sono:

Coibentazione termica delle pareti perimetrali con sistema a facciata ventilata

Il primo intervento di riqualificazione energetica di un edificio per migliorare l’efficienza energetica è la coibentazione delle pareti perimetrali con facciata ventilata in grès. Questo intervento permette di ottenere diversi vantaggi

  • maggior risparmio energetico;
  • isolamento acustico;
  • evitare ponti termici e condense;
  • protezione dalle infiltrazioni d’acqua;
  • protezione del muro di supporto;
  • isolamento termico.

Per coibentare le pareti esterne si utilizzerà un sistema a cappotto con pannelli di lana di roccia dello spessore di 16 cm in corrispondenza della facciata ventilata e con pannelli di poliuretano dello spessore di 12 cm in corrispondenza dei balconi.

Per attuare questo intervento i condomini potranno usufruire dello strumento della cessione del credito. Il vantaggio principale di questa operazione effettuata con MIR Solution è che il condominio può avere uno sconto in fattura proposto da Stema Costruzioni Generali Srl, premium partner di ENI Gas&Luce. 

Realizzazione di un nuovo manto di copertura

Tra gli interventi previsti c’è anche la realizzazione di un nuovo manto di copertura con un sistema “tetto caldo ventilato” in pannelli sandwich.

Coibentazione termica del solaio di calpestio

L’intervento prevede la coibentazione termica del solaio di calpestio verso piano interrato con pannelli in lana di roccia Rockwool Ceilingrock Top dello spessore di 14 cm a doppia densità. I pannelli utilizzati nell’intervento sono ignifughi.

Inoltre si effettuerà la sostituzione dei serramenti con finestre e porte finestre in legno-alluminio e triplo vetro, la sostituzione dei cassonetti e delle tapparelle. 

Efficientamento dell’impianto termico centralizzato

Verranno realizzate nuove tubazioni di ACS in facciata, l’installazione di un sistema di telegestione evoluta e un solare termico con sistemi di accumulo. Inoltre verranno installati due impianti fotovoltaici integrati alle falde di copertura. 

Al fine di massimizzare l’utilizzo in loco dell’energia si utilizzeranno batterie di accumulo dell’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici installati. 

Colonnina elettrica e Relamping

Oltre questi interventi saranno installati nei singoli box auto dei dispositivi di ricarica dei veicoli elettrici. Inoltre è stato effettuato un intervento di relamping, ossia la sostituzione di tutte le lampade di vecchia generazione con nuove a LED. 

Riqualificazione dei balconi

In questo intervento verrà effettuato il rifacimento dei balconi con la realizzazione dello strato impermeabilizzante e la sostituzione delle balaustre in metallo con parapetti in vetro. La riqualificazione prevede specifici gocciolatoi per lo smaltimento regolare delle acque meteoriche.

Abbattimento delle barriere architettoniche

Si prevede l’installazione di piattaforme elevatrici in corrispondenza degli accessi ai vani scala.

Conclusione

I condomini non solo hanno potuto godere dell’efficientamento energetico conseguente alle operazioni eseguite ma hanno potuto anche usufruire grazie al supporto di Mir Solution del Superbonus 110% e della Cessione del Credito. Il dispendio economico da parte dei condomini quindi è stato fortemente attutito. Questa tipologia di operazione nonostante possa apparire come molto onerosa in realtà si rivela molto vantaggiosa per i condomini che potranno far eseguire queste lavorazioni senza investimenti ingenti.